Canti per la liturgia festiva

III DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO B

INTROITO 641

È bello cantare il tuo amore,
è bello lodare il tuo nome.
È bello cantare il tuo amore,
è bello lodarti Signore,
è bello cantare a te. (2v)

Tu che sei l’amore infinito
che neppure il cielo può contenere,
ti sei fatto uomo,
Tu sei venuto qui
ad abitare in mezzo a noi, allora…

Tu che conti tutte le stelle
e le chiami una ad una per nome,
da mille sentieri
ci hai radunati qui,
ci hai chiamati figli tuoi, allora…

oppure

643

È un tetto la mano di Dio!
È un rifugio la mano di Dio!
È un vestito la mano di Dio!
È un fuoco la mano di Dio!


È un mistero la mano di Dio,
perché scrive la vita e la morte,
e separa, congiunge, solleva,
umilia, distrugge e crea.


È potente la mano di Dio!
È veloce la mano di Dio!
È severa la mano di Dio!
È leale la mano di Dio!


È una nave la mano di Dio,
che trionfa su ogni tempesta!
Verso terre dai cieli sereni,
la spinge un vento d’amore.


È la pace la mano di Dio!
È la gioia la mano di Dio!
È la luce la mano di Dio!
È l’amore la mano di Dio!

_________

GLORIA (223 oppure 222)

_________

SALMO

Sei la mia luce, sei la mia salvezza, sei la mia casa, alleluia!

_______

VANGELO 259

Venite a me: alleluia!
Credete in me: alleluia!
Io sono la via, la verità: 
alleluia, alleluia!

Restate in me: alleluia
Vivete in me: alleluia
Io sono la via, la santità: 
alleluia, alleluia!

_____________

RINGRAZIAMENTO

Oculi nostri ad Dominum Jesum, Oculi nostri ad Dominum nostrum.

I miei occhi sono rivolti a Te, Signore;

credo che Tu sei qui:

mi guardi, mi parli, mi ascolti.

Aiutami a credere, amare e sperare di più.

Ti ringrazio perché sei presente 

in questo incontro eucaristico che ci hai donato.

Oculi nostri ad Dominum Jesum, Oculi nostri ad Dominum nostrum.

Ti adoro come principio

e desidero vedere il Tuo volto

al termine della mia vita.

Ti lodo come vero bene;

Ti invoco come difensore.

Guidami con la Tua sapienza,

reggimi con la Tua giustizia,

incoraggiami con la Tua bontà,

proteggimi con la Tua potenza.

Oculi nostri ad Dominum Jesum, Oculi nostri ad Dominum nostrum.

Ti offro, Signore: 

i miei pensieri, le parole, le azioni, 

perché siano come piacciono a Te;

Ti offro le mie gioie, i dolori e le intenzioni

per cui ho pregato in questa Santa Messa.

Voglio tutto ciò che vuoi Tu,

nel modo in cui lo vuoi Tu,

fino a quando lo vuoi Tu. Amen.

_______

CANTO FINALE

Giovane donna, attesa dell’umanità, un desiderio d’amore e pura libertà. Il Dio lontano è qui vicino a Te, voce silenzio, annuncio di verità.

Ave Maria, Ave Maria!

Dio t’ha prescelta qual madre piena di bellezza, ed il suo amore t’avvolgerà con la suo ombra. Grembo di Dio, venuto sulla terra, Tu sarai madre, di un uomo nuovo.

oppure

A – ve Maria, A – a – ve.

A – ve Maria, A – a – ve.

Donna dell’attesa e madre di speranza, ora pro nobis.

Donna del sorriso e madre del silenzio, ora pro nobis.

Donna di frontiera e madre dell’ardore, ora pro nobis.

Donna del riposo e madre del sentiero, ora pro nobis.

A – ve Maria, A – a – ve.

A – ve Maria, A – a – ve.

Donna del deserto e madre del respiro, ora pro nobis.

Donna della sera e madre del ricordo, ora pro nobis.

Donna del presente e madre del ritorno, ora pro nobis.

Donna della terra e madre dell’amore, ora pro nobis.

A – ve Maria, A – a – ve.

A – ve Maria, A – a – ve.